facebook

instagram

Instagram

martedì 16 luglio 2013

..facciamo un po' d'ordine..

..Ciao ragazze oggi vi voglio parlare di alcuni termini che comunemente vengono usati impropriamente perché NON esistono nel mondo della ricostruzione. Non so neanche dirvi in verità da dove sono stati tirati fuori, ma spesso li sento anche da chi svolge la professione..quindi cominciamo:

COLATA:

..questo termine è sbagliatissimo..sulle unghie non eseguiamo nessuna colata, non siamo mica muratori!! ;) Noi eseguiamo COPERTURE sulle unghie naturali e ALLUNGAMENTI del letto ungueale con cartine o tip. Quindi il termine colata non esiste!!!! ;)

FORNETTO:


..come non siamo muratori non siamo neanche cuochi!! ;) non usiamo nessun fornetto, noi utilizziamo la lampada UV  a 4 o 8 bulbi oppure quella a LED. Si chiama lampada, nessun fornetto!!! ;)

FRULLINO:


..questo non è molto usato come termine, per fortuna, ma mi è capitato di sentirlo ogni tanto. Ovviamente non si chiama frullino, ma FRESA quella che utilizziamo per facilitarci la rimozione del gel e i vari passaggi di limatura. Ovviamente è un prodotto che nasce appositamente per lavorare sulle unghie e se usata molto bene non reca alcun danno. Ragazze bisogna saperla utilizzare, altrimenti può diventare pericolosa!!

ATTAK = COLLA PER UNGHIE:


..argomento abbastanza importante questo perché si sente spessissimo di persone a cui si è staccata un unghia e se la riattaccano con l'attak. Ragazze se esiste la colla apposita per le unghie, che già tanto bene non fa, forse l'attak non è adatta!!! ;) La colla per tip è pur sempre colla quindi di per se danneggia l'unghia, ma l'attak è tossica e molto pericolosa. A tutti piace avere le mani belle in ordine e so che è bruttissimo avere un unghia spezzata o un dito senza ricostruzione ma allora se proprio non potete resistere fate scorta di colla apposita per unghie o se potete evitare mettete un cerotto e aspettate il ritocco successivo!!! ;)

GOBBA:


..ragazze è ovvio che le unghie non hanno la gobba..ahahahah ;) il termine giusto è BOMBATURA ed è strettamente necessaria altrimenti c'è il rischio che alla prima botta il gel non abbia la giusta resistenza e si spezzi portandosi dietro anche l'unghia naturale provocando traumi alla matrice o altro. Insomma le unghie piatte in gel non si possono e non si devono fare, per quello sono nati i gli smalti semipermanenti che posso essere appunti passati ' a smalto' e non necessitano di bombatura! ;)

..spero che questo piccolo glossario dei termini da NON utilizzare vi sia utile..ovviamente se ne avete degli altri fatemelo sapere perché sarò contentissima di aggiungerli!!! :D

..tutte le immagini sono state prese dalla pagina fcb onicotecniche disperate..

giovedì 11 luglio 2013

..non tutte le riviste sono uguali..

Ciao ragazze, finalmente vacanzaaaaaaaaaa..evvivaaaaaa!! ieri ho fatto un altro esame e quindi ora posso godermi un po di giorni di meritato riposo..e quindi mi sono detta: 'voglio scrivere qualcosa sul blog, ma di cosa potrei parlare?'..pensa e ripensa mi è venuto in mente di parlarvi delle riviste sulle unghie. Già perché possono sembrare tutte uguali in realtà non lo sono affatto..ognuna tratta argomenti in modo differente e si possono acquistare in base alle esigenze.Vi parlerò di quelle più conosciute e che comunque acquisto periodicamente per cui posso darne un giudizio! ;)

UNGHIE E BELLEZZA:

Credo sia la rivista per eccellenza, chiunque sia nel settore della ricostruzione unghie la conosce. L'acquisto ormai da anni. Innanzitutto è una rivista molto tecnica..per professionisti o comunque per esperti, tendente quasi di più a chi di questa passione ne fa una professione, gli argomenti trattati sono molto specifici del settore. Dà notizie su eventi, meeting, incontri e ti guida sulle nuove tendenze, mode del momento, prodotti novità. Ci sono spesso interviste ai grandi imprenditori nel campo, a chi guida grandi aziende di settore o alle più grandi master e campionesse.
La pecca è che contiene pagine, pagine, pagine e pagine di pubblicità. E' vero che è anche attraverso quelle che si vedono le novità, che le aziende si fanno conoscere ma ultimamente è davvero troppa!! praticamente quasi una pagina si e una no! O,o
Rimane comunque un punto di riferimento per tutto il settore nails.

costo: 5,90euro
uscita: bimestrale

LOVE NAILS: 

Questa rivista l'ho rivalutata nel tempo. All'inizio non mi piaceva un granché perché parlava di tutto ma sostanzialmente non parlava di niente. Invece ultimamente la sto apprezzando moltissimo. Anche qui potete trovare le novità e le mode del momento ma non si focalizza solo sulla ricostruzione unghie quindi anche chi adora il mondo degli smalti può trovare varie informazioni. Spesso le interviste sono fatte a ragazze che della loro passione ne hanno fatto un lavoro o che hanno avviato forum, blog, pagine fcb, insomma una rivista alla portata di tutte, adatta anche alle meno esperte, a quelle semplicemente appassionate, alle amanti dello smalto, dove poter trovare anche qualche spunto per i propri lavori pur non essendo una master del settore o una pittrice in fatto di nailart! ;)

costo: 4,50 euro
uscita: bimestrale

LE MIE UNGHIE MAGAZINE:





Questa rivista l'ho scoperta per caso girovagando su internet..ha una tipologia molto diversa dalle classiche a cui ero abituata. In sostanza è costituita quasi interamente dalle foto dei lavori delle onicotecniche o comunque di chi realizza nailart. Anche io ho avuto l'onore di vedere i miei lavori pubblicati!! :D
Questo fa si che dalle più brave, sia per tecnica che per decorazione, alle meno brave si abbia tutte la gioia di vedere un proprio lavoro pubblicato su una rivista che sarà venduta in tutta Italia!! E' un opportunità che fa veramente piacere a chi lo fa con passione e amore. Inoltre, dato che si parla proprio di qualsiasi categoria di persone ognuna con le proprie idee e la propria fantasia, ogni nailart è diversa dalle altre e ogni foto può far venire in mente idee nuove per le nailart future. Questa rivista è ottima anche da far sfogliare a quelle clienti più indecise o che non hanno mai idee su come farsi le unghiette proprio perché contiene ogni forma di decorazione, è utilissima perché di certo le idee non mancheranno dopo averla sfogliata!!! ;)

costo: da 4,90 euro per la rivista classica a 9,90 euro per l'edizioni speciali
uscita: bimestrale la rivista classica, senza cadenza gli speciali


..i miei lavori pubblicati sulla rivista..

Spero che questa piccola guida vi sia utile per scegliere la rivista che più rispecchia le vostre esigenze o perché no per acquistarle tutte e prendere da ognuna le diverse informazioni!!! ;) ;)

domenica 7 luglio 2013

..Nailart VOGLIA D'ESTATE..

..eccomi di nuovoooooo..purtroppo il periodo esami è in pieno svolgimento ed io ho pochissimo tempo da dedicare alle mie passioni e quindi anche al mio blog e alle mie unghiette..ero davvero arrivata ad uno stadio pietoso e cosi dopo aver preso il mio primo 30 e lode ho deciso di regalarmi il mio ritocco e di fare un nuovo Passo-Passo..e........quale occasione migliore se non pubblicarlo nel giorno del compimese del blog!!! :) spero ovviamente che vi piacciaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!! :) :)


1- sgrassare molto bene l'unghia naturale e utilizzare un antifungal, un deidratante e un primer.

2- dopo aver passato un gel di base realizzare una french inversa con un cover gel su tutte le dita ad eccezione dell'anulare.

3- realizzare la french con un gel color glitter che più si preferisce. Io ho utilizzato un color rosa chiaro.

4- realizzare lungo il sorriso una linea con un colore a contrasto, io ho scelto un color lime, e sfumarla verso l'alto.

5- sull'anulare realizzare un monocolore con effetto sfumato grazie alla tecnica shade. Io ho utilizzato un color rosa accesso effetto matt e il color lime usato per la sfumatura della french.

6- realizzare la struttura dell'unghia e bombatura con un gel costruttore.

7- dopo aver limato e sistemato la struttura dell'unghia realizzare sull'anulare un fiore stilizzato in micropittura in gel color nero ed arricchirlo all'interno con il color glitter rosa usato per la french.

8-lucidare il lavoro e passare un olio per idratare le cuticole.


..ed ecco il risultato..spero che la mia idea vi piaccia..so che anche questo tutorial è sui toni del rosa..ma che ci posso fare..lo adorooooooooo!!!!prometto che il prossimo sarà su qualche altra tonalità!!! ;)

chiunque voglia utilizzare le mie foto è pregato di citare la fonte! ;)